Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
news
Gi
Incontri e riflessioni nella IX Giornata Nazionale del Vivaismo Mediterraneo
Inviato da Redazione GI il 19-06-2017 10:23
A7fd0cffffde8a41a298e8a671140602_400x400_web_a8e89b49

In occasione della IX Giornata Nazionale del Vivaismo Mediterraneo di Monopoli, si sono tenuti il Consiglio Direttivo e l’Assemblea ANVE ed anche il convegno nazionale “Effetti delle normative europee sulla produzione e commercializzazione di prodotti florovivaistici” in cui sono stati esaminati alcuni aspetti legislativi attuali per il settore. Come di consueto sono stati assegnati i due Premi di Laurea intitolati al Vice Presidente fondatore di ANVE Stefano Capitanio.

I Soci e i Consiglieri si sono riuniti per riflettere su numerosi punti all’Ordine del Giorno tra cui le opportunità promozionali legate agli eventi fieristici in Italia e all’estero. Il Presidente Cappellini ha esposto ulteriori opportunità che l’Associazione sta gestendo per le aziende come ad esempio il recente incarico che ANVE ha ricevuto da Fiere di Parma per la ristrutturazione a verde del quartiere fieristico. Per sviluppare l’incarico ANVE si è rivolta ed ha coinvolto i propri associati sia per la progettazione sia per la fornitura di piante.

Inoltre, vista la partecipazione di ANVE al Gruppo di Lavoro Barriere Fitosanitarie istituito al MIPAAF, si sono altresì valutati i possibili sviluppi di mercato previsti con la Turchia, paese terzo di interesse commerciale per numerose tipologie produttive.

In sede di convegno nazionale, moderato dalla Dott.ssa Novella Cappelletti, si sono affrontati molteplici questioni tecniche e legislative di notevole interesse. 

Il Consigliere ANVE Gianluca Buemi ha esposto le opportunità e i limiti del Regolamento 2016/2031 relativo alle misure di protezione contro l’introduzione la diffusione di organismi nocivi per le piante. 

A seguire il Dott. Silvio Schito dell’Osservatorio fitosanitario pugliese ha fatto il punto sul monitoraggio della Xylella fastidiosa nella zona demarcata salentina ed anche il Dott. Donato Boscia, coordinatore dei due progetti europei di ricerca PONTE e XF-ACTORS, ha svolto una esaustiva analisi dell’iter scientifico che determinerà le procedure per l’intercettazione, il monitoraggio e l’eradicazione del batterio e di altri fitopatogeni.

Infine il Segretario ANVE Edoardo Sciutti ha esposto le problematiche legate al Regolamento 1143/2014 sulle specie invasive aliene il quale prevede forti ostacoli alla produzione e movimentazione delle specie vegetali considerate impattanti e dunque pericolose per la biodiversità europea. 

Per proseguire nel sostegno ai giovani, ANVE ha assegnato d