Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
coltivare l'orto
People
Coltivazione zucchine, consigli e segreti
Inviato da Caterina La Grotteria il 12-05-2010 14:13
Zucchine_apert

Cucurbita Pepo

Famiglia: Cucurbitacee

Le numerose varietà:

Rimandiamo al dettagliato free report "Coltivazione zucchine: tutto sulle numerose varietà e gli usi culinari e cosmetici" per scoprire quali sono le molte varietà di zucchine e il loro utilizzo, oltre che i problemi più frequenti e le migliori soluzioni.

Ora vediamo invece gli accorgimenti basilari per la coltivazione...

 

Impianto o semina: i semi si interrano direttamente a dimora da aprile a giugno, e comunque quando la temperatura, sia diurna sia notturna, si mantiene sopra i 20 °C. Se ne piantano 2 o 3 per ogni buchetta, in verticale nel terreno e con la parte più stretta rivolta verso il basso: un vaso lungo e profondo può ospitare una sola pianta. Per i giardinieri neofiti si consiglia di acquistare piantine già pronte.

Clima: la zucchina, come tutte le cucurbitacee ama il clima mite e una posizione soleggiata ma ben areata.

Regole di coltivazione: gradisce i terreni di medio impasto, ricchi di sostanza organica. Le irrigazioni devono essere abbondanti, per evitare la formazione prevalente dei fiori maschili sterili. Evitare però di bagnare le foglie, per non facilitare l’insorgere di malattie crittogamiche. Nel corso della crescita è utile una concimazione con macerato d’ortica (per un orto biologico) o con un fertilizzante a pronto effetto, mentre per le varietà striscianti è utile un graticcio sul quale legare i fusti in crescita. Una delle malattie che colpiscono più di frequente le piante di zucchina è l’oidio, che si manifesta con macchie biancastre sulla pagina inferiore delle foglie.

Tempo di raccolta: le zucchine sono ortaggi piuttosto ingombranti, ma sanno ricambiare con una produzione generosissima che inizia circa due mesi dopo la semina e prosegue per diverse settimane. I frutti vanno raccolti quando sono teneri e non completamente sviluppati: prima si colgono e più la pianta continua a produrne.

Varietà

● All Green Bush: è una varietà di zucchina ad alto rendimento, che produce frutti verde scuro. Molto gustose se raccolte quando sono lunghe 10 cm e fritte in olio d’oliva.

● FI Jemmer: zucchina giallo chiaro, tenera e molto dolce, ottima anche alla griglia.

● Long Green Bush: zucchina dal raccolto abbondante e dai grandi frutti, perfetta se stufata o arrostita. I frutti si conservano bene a lungo.

● Sul terrazzo: Tra le varietà di zucchine a taglia bassa, quella più adatta all’orto in terrazzo è “Baby Round”, un cespuglio che produce una quantità incredibile di piccoli frutti rotondi che vanno raccolti quando sono un po’ più piccoli di una palla da tennis. Se sul terrazzo c’è un po’ più di spazio, in un vaso largo e profondo almeno 45 cm si potrà coltivare anche la varietà “Gold Rush”, che produce frutti giallo oro con buccia sottilissima; oppure la rampicante “Tromboncino d’Albenga”, che regala frutti lunghissimi che, colti quando sono circa 15 cm possono essere mangiati anche crudi.

 

Ecco i nostri video tutorial sulla coltivazione delle zucchine:

 

 

CRESCIAMO INSIEME