Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
il fiore
People
Fiori da giardino? Meglio nelle aiuole aromatiche
Inviato da admin il 08-06-2010 19:50
Iris_d87e250d

Oltre alle specifiche esigenze di coltivazione e alle dimensioni del giardino, la scelta delle specie di fiori da coltivare nel nostro giardino si affida necessariamente al gusto personale, tuttavia per non creare confusioni olfattive è importante evitare di mescolare specie con fragranze molto diverse, soprattutto negli spazi ridotti.

E’ consigliabile in questi casi pianificare la collocazione delle piante preferite in modo da non sovrapporne gli aromi, evitando per esempio periodi di produzione fiorifera coincidenti o l’abbinamento di fogliami fortemente aromatici a fioriture più delicate, che verrebbero sopraffatte o quantomeno alterate.

Una strategia interessante può essere invece il raggruppamento in aree separate a seconda della tipologia di profumo preferita: le fresche note agrumate caratteristiche dei fiori d’arancio, del limone e di tutti i Citrus in genere si ritrovano per esempio anche nel fogliame di specie erbacee (Monarda), dei pelargoni odorosi e dell’erba limoncina (Aloysia triphylla) oltre che nei fiori di arbusti come il filadelfo e varie bulbose (varietà di gigli, fresie).

Piante di diverse categorie vengono quindi collegate da un ceppo olfattivo comune e possono essere associate senza note stridenti per costituire angoli dedicati a specifiche profumazioni, particolarmente in prossimità di ingressi, finestre o percorsi di frequente passaggio dove l’aroma, sprigionato accarezzando il fogliame o trasportato da brezze leggere, può esercitare la sua azione rivitalizzante.

Una collezione romantica si presta invece a raccogliere specie evocative d’altri tempi, composta da soggetti classici tra cui rose, lillà, mughetti, ciclamini, iris e violette, di facile integrazione anche nelle strutture già consolidate.

Se hai già creato la tua aiuola il prossimo passo è imparare come valorizzarne il profumo dei tuoi fiori da giardino!

(Luisa Ferrari - maggio 2009)

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA