Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
coltivare l'orto
Gi
Orto invernale: spinaci, cipolla ed altre idee
Inviato da Redazione GI il 25-01-2012 12:44
Coltivazione_spinaci

Anche con il freddo si può pensare alla semina e a lavorare nell’orto. Ecco alcune idee.


Gli spinaci si possono seminare adesso: tollerano il clima rigido e crescono molto rapidamente. Per avere un raccolto continuo durante la primavera e l'estate, basta seminare ogni due settimane da febbraio a maggio.
• Il terreno ideale è ricco di sostanza organica (arricchito con composta o letame ben maturo) e in grado di trattenere l'umidità: gli spinaci non tollerano i suoli poveri, aridi o troppo acidi.
• Seminateli in solchi profondi 1,5-2 cm, distanti 30 cm.
• Diradate le pianticelle: se sono troppo fitte crescono deboli.
• Sarchiare spesso per eliminare le infestanti.
• L'irrigazione è importante: gli spinaci non gradiscono la siccità.


Seminiamo la cipolla.
• Tra metà gennaio e inizio febbraio è il momento di seminare le cipolle “neutro-diurne”, che saranno pronte già in maggio.
• Tra l’inizio di febbraio e l’inizio di marzo si procede invece con le cipolle “longidiurne”, cioè a giorno lungo, come Borettana, Dorata, Rossa di Firenze, da raccogliere in estate.
• Il terreno, ben lavorato in profondità, deve essere sminuzzato con zappetta e rastrello e livellato prima della semina. Mantenete sempre il terreno libero dalle malerbe.
• La semina di gennaio va effettuata ponendo il seme a 3-4 cm di profondità, quella di febbraio-marzo a 1-2 cm, su file a distanza di 4-5 cm tra una pianta e l’altra e distanti fra loro 16-18 cm, ricoprendo appena il seme.

E ancora, sempre nell'orto.
• Raccogliete in gennaio carote, radicchi, cavoli, seguiti a febbraio da carciofi, cipollotti, finocchi, cicorie, valerianella.
• In febbraio, seminate sotto tunnel carote, ravanelli, barbabietole, cavolfiori, porri, scarola, finocchi, sedani.
• In piena terra, seminate cipolle, aglio, scalogni, pata