Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
coltivare l'orto
People
La semina del cerfoglio
Inviato da Simona Monterosso il 18-10-2010 17:17
Pic_119

Il cerfoglio è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle ombrellifere. Le sue piccole foglie verdi sottili la fanno somigliare molto alla felce e ad altre piante perenni tossiche, da cui si differenzia per il delicato aroma di anice e il sapore di prezzemolo. In estate produce piccoli fiori rosa o bianchi raggruppati a ombrelle.

La coltivazione del cerfoglio può avvenire sia in terra che in vaso, ma questa pianta non ama essere trapiantata: meglio, quindi, seminare direttamente in luogo definitivo, senza far sprofondare i semi nel terreno. Le prime foglie compaiono in breve tempo e sono subito raccoglibili, prima della fioritura.

L’autunno e l’inizio della primavera sono i periodi ideali per la semina del cerfoglio, così come l’inverno, ma solo per semine in serra fredda. Le temperature basse, infatti, garantiscono piante compatte e rigogliose, mentre quelle alte causano una consistente produzione di semi.

Pur non temendo il freddo, la posizione ideale del cerfoglio è a mezz’ombra o in luogo soleggiato.

La terra deve essere soffice e ben drenata. Un terreno ricco di materia organica permette al cerfoglio di sviluppare un profumo delicato.

La fioritura avviene in primavera ed in estate, e deve essere accompagnata da innaffiature regolari.

La raccolta si effettua scalarmente nel corso di tutto l’anno per uso alimentare, mente per uso erboristico deve essere effettuata in primavera, prima della fioritura, quando l’aroma è più intenso. Quando si vogliono prendere alcuni rami di cerfoglio è sempre meglio tagliare i fusti laterali e non quelli centrali, di modo che la pianta possa continuare a svilupparsi.

Il consumo delle foglie, ricche di vitamina C, magnesio e carotene, avviene immediatamente dopo la raccolta; i processi di congelazione ed essiccazione possono far perdere l’aroma delle foglie.

Essendo una pianta rustica, il cerfoglio non viene quasi mai attaccata da malattie e parassiti.

 

Articolo di Elena Tibiletti

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA