Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
il fiore
Gi
La coltivazione delle peonie
Inviato da Redazione GI il 05-11-2010 17:55
Peonie_0

In Cina è chiamata anche “la regina dei fiori” ed è un vero e proprio oggetto di culto. Fin dall’antichità era nota per le sue virtù miracolose: la parola peonia deriva infatti dal greco paionía, ossia “pianta che risana”. Plinio il Vecchio ne parla come della pianta del dio Peone, che venne tramutato in questo fiore dopo aver liberato Latona dai dolori del parto.

Le peonie arrivano in Europa nel XIX secolo grazie ad alcuni botanici inglesi e francesi di ritorno dall’Oriente decidono di importarne la coltivazione.

La peonia è una pianta di tipo erbaceo e perenne caratterizzata da coloratissimi fiori, dal profumo estremamente gradevole. Le peonie si suddividono in due gruppi: quelle erbacee, la cui parte aerea durante l’inverno insecchisce e fiorisce a primavera e quelle arbustive, caratterizzate da fusti alti e legnosi e sui quali spuntano foglie e fiori. Proprio per queste caratteristiche, le prime sono maggiormente utilizzate per abbellire aiuole e bordure, le seconde sono adatte alla singola coltivazione e possono essere sistemate anche in vasi il cui diametro sia almeno di 40 cm.

Le peonie sono piante facili da coltivare, sopportano bene la rigidità dell’inverno e si adattano a qualsiasi tipo di terreno, preferibilmente non troppo leggero e alcalino. Il periodo migliore per piantare le peonie va da settembre fino alla fine di novembre.

L’impianto della peonia va fatto in una zona soleggiata o a mezz’ombra, possibilmente in un luogo abbastanza lontano dalle radici di altre piante, in modo da lasciargli uno spazio di crescita sufficiente.

Le peonie sono piante molto longeve, possono durare anche decenni, ma in genere sono necessari due o tre anni prima che le piante raggiungano il massimo del loro splendore. Non necessitano di potature eccessive ma è consigliabile ogni tanto eliminare i rami vecchi e soprattutto togliere sempre i fiori avvizziti.

Nel linguaggio dei fiori la peonia significa timidezza e pudore. Insomma, il dono giusto per rompere il ghiaccio con la persona amata!

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA