Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Gi
Come curare le piante in vacanza, l'irrigazione
Inviato da Redazione GI il 23-05-2013 11:09
Cycas_in_vaso_irrigazione_d2a55624

Irrigare bene significa rispettare i ritmi naturali delle piante senza sprecare acqua, utilizzando i sistemi che la forniscono in modo razionale. Anche se a vostra disposizione avete un terrazzo, un balcone o solo uno spazio interno, per innaffiare le piante in vaso è altrettanto importante rispettare il loro fabbisogno idrico. Nei mesi più caldi, soprattutto per quelle all’esterno, la necessità di apporto idrico aumenta. Ecco qualche utile consiglio su come irrigarle al meglio, con qualche idea anche per i periodi in cui vi concedete le tanto attese vacanze.

• La maggior parte delle piante in vaso gradisce un'irrigazione moderata, effettuata mettendo l'acqua in un sottovaso colmo di palline d'argilla. In questo modo la pianta assorbe dal basso la fornitura idrica, mentre le palline d'argilla umide aiutano a mantenere un microclima con una sufficiente percentuale di umidità.

• In caso di piante assetate si può ricorrere a una procedura di emergenza, l'irrigazione per immersione, più efficace se il vaso è in terracotta. Inserite la pianta in una bacinella con acqua a temperatura ambiente per una decina di minuti, poi lasciatela scolare bene ed eliminate l'acqua dal sottovaso; tenete la pianta all'ombra per mezza giornata.

• Se dovete allontanarvi per qualche giorno o avete poco tempo da dedicare alle vostre piante in casa o in balcone potete usare anche i nuovi pratici sistemi che consentono di utilizzare, a goccia, l'acqua contenuta in una normale bottiglia d'acqua, sostenuta con un apposito treppiede infilato nel terriccio.

 

Per mantenere umidità
Bagnando nel sottovaso, l'argilla espansa rimane intrisa d'acqua e rilascia umidità a favore del fogliame.

Occhio alla cipolla
Utilizzate l'innaffiatore a cipolla solo per le piante che gradiscono occasionali innaffiature sul fogliame, come l'ibisco.

Quando c'è tanta sete
Dimenticato di innaffiare? Prima che la pianta entri definitivamente in crisi, ponetela nell'acqua con il vaso che rimarrà così ben inumidito, se di terracotta, prolungando l'umidità assorbita dal terreno.

 

Ecco il nostro video tutorial sull'irrigazione delle piante in vacanza o se non avete abbastanza tempo da dedicargli:

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA