Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
Gi
Il concorso "Fai parlare il tuo cuore" parte da Venissa
Inviato da Redazione GI il 23-10-2013 12:36
Venissa_08d9e983

Sabato 26 ottobre verrà presentato ufficialmente il concorso “Fai Parlare il tuo cuore” presso il vigneto di Venissa (Ve), dove un grande roseto è riuscito a conquistarsi un suo spazio. Il concorso prenderà il via proprio durante l’evento legato alle rose, che vedrà protagonisti gli studenti di Burano.

Preziosa come un gioiello, simbolo dell’amore e della passione, la Rosa è stata scelta quale regina dei giardini creati sulle isole della laguna di Venezia dalla poetessa Dania Lupi, fautrice dell'iniziativa : "un meraviglioso progetto nato da un Roseto-Madre che si moltiplica e si diffonde da Venissa fino ai sestieri di Venezia" come spiega Dania Lupi.


Un’iniziativa che non vuole essere solo l’espressione di un’attività botanica ma anche un percorso culturale in cui coinvolgere bambini delle scuole elementari e medie e -in futuro - delle superiori, che, attraverso un concorso promosso dall'associazione Rosetieventi e Venissa, l’affascinante antica Tenuta recuperata da Bisol, storica famiglia del Prosecco e del Cartizze, potranno esprimere le loro performance artistiche cimentandosi nella poesia, nel racconto, nella pittura o nella musica.
Il concorso “Fai Parlare il tuo cuore” verrà presentato ufficialmente a Venissa il 26 ottobre alle 10: l'evento sarà aperto al pubblico (gradita la prenotazione). Dopo il benvenuto di Gianluca Bisol al pubblico e agli alunni della scuola media di Burano, Dania Lupi presenterà il concorso e le "Intenzioni Poetiche" del progetto, "affinché i ragazzi possano nel crescere della rosa trovare un archetipo a cui riferirsi".
Lo svolgimento del concorso è previsto durante i mesi invernali e si declinerà in tre prodotti artistici per ognuno dei partecipanti. Le creazioni verranno raccolte e valutate da una Commissione appositamente costituita. La premiazione avrà luogo a Venissa in primavera, il periodo della prima fioritura delle rose.

Il fiore più celebrato al mondo fin dall’antichità da poeti, pittori, musicisti, scrittori, e oggi persino protagonista dei designer più all’avanguardia, vivrà nuove forme e regalerà nuove emozioni nel romantico contesto di Venissa nella Venezia Nativa. Il clou dell’evento del 26 ottobre sarà l’arrivo dell’antico trabaccolo Nuovo Trionfo con il carico di 101 rose - donate dall'associazione Rosetieventi - che altrettanti ragazzi metteranno a dimora vicino al Cuore di Rose, all’inizio dei filari della vigna di Venissa. L'evento prevederà un buffet a base di creazioni della Chef Antonia Klugmann, ispirate al mondo delle rose, in abbinamento ai vini Belstar e Jeio.

 

Per info:
www.venissa.it

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA