Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Gi
Calendario lunare 2014: dicembre
Inviato da Redazione GI il 28-11-2014 10:13
Camelia_ec9772e4

La natura si gode il meritato riposo,ormai spoglia e dormiente. Ma il giardiniere ha ancora qualche lavoretto da compiere, senza fretta, ma con la certezza di facilitare le operazioni per il prossimo anno e la gioia di passare qualche ora all'aria aperta.

IL CIELO IN DICEMBRE

- Il 1 Dicembre il sole sorge alle 07.08 e tramonta alle 16.40

- Il 15 Dicembre il sole sorge  alle 07.31 e tramonta alle16.40

- Il 31 Dicembre il sole sorge alle 07.38 e tramonta alle 16.49

Si perdono 15 minuti di luce dal 1° al 21 e se ne guadagnano 3 dal 22 al 31.
Domenica 22 alle 00.03 si ha il solstizio d’inverno, la durata massima della notte rispetto al giorno. Le giornate si allungano fattivamente dal 23.

In casa e terrazzo: in luna crescente nel Sud Italia entro la prima metà del mese terminate di interrare i bulbi a fioritura primaverile. In luna calante nel Sud Italia allestite le protezioni per le piante più delicate che svernano fuori.

In giardino: in luna crescente mettete a dimora, in una giornata tiepida, nel Sud Italia le biennali seminate in estate, e nel Centro-Nord Italia, laddove la terra non è gelata, gli arbusti e i rampicanti caducifogli, e i rosai. In luna calante effettuate le ultime lavorazioni del terreno. Allestite eventuali protezioni dell’ultimo minuto. Potate alberi, arbusti e rampicanti a foglia caduca. Controllate e, se necessario, ripristinate la pacciamatura antifreddo.

Nell'orto: in luna crescente seminate a dimora sotto serra, nelle zone meno fredde del Centro-Nord il ravanello. Raccogliete cavoli, cavolfiori, cavolini di Bruxelles, verze e porri, e sotto serra valeriana, spinaci e radicchi. In luna calante seminate a dimora sotto serra lattuga e radicchio da taglio. Effettuate le ultime lavorazioni del terreno interrando il concime (preferibilmente di tipo organico, come il letame o lo stallatico pellettato). Nella prima metà del mese procedete con gli ultimi imbianchimenti di radicchi e porro. Controllate patate, cipolle e zucche in magazzino.

Nel frutteto: in luna crescente mettete a dimora i fruttiferi a radice nuda solo se la terra non è gelata. In luna calante iniziate le potature. Prelevate le marze per gli innesti primaverili (da conservare nella sabbia in cantina). Ripulite il terreno e gli alberi dai residui come foglie cadute, frutti mummificati o caduti. Pulite i tronchi con la spazzola di ferro raccogliendo tutto il materiale che si stacca. Terminate la raccolta delle olive. Controllate tutta la frutta immagazzinata: mele, le ultime pere e nashi, kaki e kiwi, eventualmente l’uva tenuta da parte per l’ultimo dell’anno, frutta secca oleosa ecc.

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA