Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
FAQ
People
alcune domande...
Inviato da Franco il 03-05-2013 15:46
Buongiorno! Vorrei fare qualche domanda su alcune cose di cui ho dei dubbi : 1)quando si parla di drenaggio del terreno in un vaso con bulbi da fiore, si intende che la ghiaia deve essere posta sul fondo del vaso in uno strato e basta, oppure che deve essere mescolata totalmente al terreno? O ambedue le cose? ... 2)Inoltre la parte superiore del bulbo, cioé la gemma o germoglio, o la zona dove si svilupperà la pianta, bisogna controllare che sia sempre verde, oppure anche se non è verde, (cioé quando è un po' scura, che sembra secca) va bene lo stesso? 3)qual'è il miglior miscuglio di terreno per i bulbi da fiore? Va bene ghiaia, e terriccio universale o compost? 4) la cosiddetta tunica, quella sottile pellicola che ricopre il bulbo va tolta prima di piantarlo o no? 5) perché alcuni bulbi come l'hippeastrum vanno interrati solo per metà? Attendo una risposta e vi ringrazio molto.
Tibiletti

Risposta dell'esperto

Inviato da Elena Tibiletti

Il drenaggio del terreno si può effettuare con uno strato di ghiaia sul fondo del vaso, oppure mescolando pomice, perlite o lapillo alla terra, o in entrambi i modi: il primo caso è quello dei bulbi. Il germoglio può anche non essere verde, nel caso in cui il bulbo sia ancora in completo riposo. Ritornerà verde a contatto con la terra umida. Oltre al drenaggio con ghiaia sul fondo, va benissimo un buon terriccio universale. La tunica non va mai tolta: serve come protezione ai delicati tessuti interni del bulbo. Si piantano per metà fuori terra alcuni bulbi che vanno coltivati in vaso, come l'ippeastro e i giacinti, per stimolare una rapida fioritura. In vaso comunque i bulbi vanno collocati a una profondità ridotta rispetto alla piena terra.

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA