Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
FAQ
People
aneto e lamponi
Inviato da ivan il 11-05-2013 15:34
volevo mettere a dimora i semini di aneto Qual'è la tecnica migliore per garantirmi delle belle piantine di aneto? Una volta lo misi nel vaso ma il risultato fu scadente ho tagliato dei rami del mio lampone e messi in un vaso ed ho visto che han fatto le radici Avro' delle piante fruttifere da questi? posso in questo periodo tagliare ancora dei rametti per farne altre? quali sono i rametti migliori da tagliare dal lampone dal ribes e altri frutti di bosco per creare altre piantine? grazie cordiali saluti
Tibiletti

Risposta dell'esperto

Inviato da Elena Tibiletti

Aneto: aromatica annuale che necessita di un clima fresco! I semi si spargono a spaglio tra metà marzo e metà aprile (in climi freschi anche fino a metà maggio); si mantiene il terriccio normalmente umido (attenzione in estate con il caldo torrido); si raccolgono le foglie (da usare fresche) all'occorrenza e le infruttescenze a fine ciclo (luglio-settembre) per i semi. Se coltivato in vaso, questo deve avere diametro min 20 cm per una pianta. Lampone: le talee di ramo e i polloni radicano facilmente se prelevati entro giugno. Resiste in vaso solo se molto grande (diametro min 32 cm per una pianta). Desidera un clima fresco. La fruttificazione avviene a partire dal secondo anno, ma solo sui rami dell'anno in corso: nel caso in esame, nel 2014 su rami prodotti nel 2014. I rami dell'anno precedente vanno eliminati in autunno perché non fruttificano più. Ribes: valgono le stesse indicazioni del lampone, con la differenza che si utilizzano solo talee prelevate in marzo-aprile o in settembre-ottobre. La fruttificazione avviene su tutti i rami indipendentemente dall'età, ma quelli molto vecchi vanno progressivamente eliminati.

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA