Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
FAQ
People
Bruchi divoratori
Inviato da maria il 07-10-2013 00:19
Salve, ho dovuto estirpare le piante di melanzane che avevano ancora piccoli frutti e fiori perchè infestate da bruchi verdi. Bruchi che sono anche sull'insalatina che è nella proda a lato. Ho cercato di raccogliere e schiacciare quelli che si vedevano. Al posto delle melanzane trapianterei delle insalate invernali.Va bene? Devo prima trattare il terreno per disinfestarlo? Stesso problema si presenterà quando toglierò le piante di pomodoro perchè forse avevano contratto il virus del mosaico o la botrite. Nonostante la malattia sono ancora cariche di frutti. L'orto è coperto dalla serra. Grazie per i consigli. Mari.
Tibiletti

Risposta dell'esperto

Inviato da Elena Tibiletti

I bruchi, che potrebbero essere di cavolaia, andranno incontro a morte naturale con l'arrivo delle basse temperature. Per accelerare l'evento, nelle aiuole liberate dalle colture è utile eseguire una lavorazione dei primi 15 cm di terra, per due volte a distanza di 7 giorni, attendendo altri 7-10 giorni prima di reimpiantare qualunque coltura. Durante la prima lavorazione può anche distribuire un po' di concime azotato, utile per la successiva coltura di insalate. L'aiuola liberata dal pomodoro è bene che il prossimo anno non ospiti ortaggi delle famiglie delle Solanacee o delle Composite; via libera invece a Chenopodiacee, Ombrellifere, Cucurbitacee e Crucifere. Al momento va lavorata fino a 20-25 cm di profondità, concimata, e lasciata incolta e scoperta (non sotto serra!) per tutto l'inverno.

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA