Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
FAQ
People
trattamento del terreno
Inviato da giacomo il 22-11-2013 23:22
Sto raccogliendo le foglie cadute da alberi vicini al mio orto e le deposito sopra il terreno coprendolo uniformemente essendo già libero da ogni coltivazione. Ora questa mia operazione porterà un arricchimento nutritivo del terreno che andrò a vangarlo e a prepararlo per la prossima stagione quando verranno trapiantate le giovani piantine degli ortaggi che ritengo coltivare. Ritiene che il terreno avrà vantaggi oppure nasceranno problemi in seguito? Se sto facendo una buona azione ritiene che il fogliame vada interrato ora e non quel che rimane all'inizio della primavera? Sono giovane del mestiere di ortolano avendo preso possesso solo ad Aprile di un orto e ciò che ho ricavato come prodotti orticoli non mi posso certamente lamentarmi,anzi, ma lo devo a chi mi ha consigliato ma ora vorrei cominciare senza nessun aiuto fisico e materiale,quindi dei consigli non posso farne a meno. la ringrazio per la sua attenzione e cortesia visto che i suoi precedenti consigli alle mie domande sono stati utili. Un saluto cordiale.
Tibiletti

Risposta dell'esperto

Inviato da Elena Tibiletti

La raccolta delle foglie (purché non ci siano magnolie grandiflore, noci, o conifere, quindi aghifoglie) va benissimo, ma il terreno va lavorato ora (se ancora apribile e non gelato) in modo da incorporare a esso il fogliame, che così si decomporrà più velocemente dando modo alla terra di arricchirsi già di sostanze che verranno utili da aprile in poi. Se rimane in superficie, oltre a poter volar via se troppo secco, impiegherà più tempo a decomporsi e ad aprile la quantità di sostanze nutritive disponibili sarà inferiore. Naturalmente questo apporto di sostanza organica non esime da una concimazione vera e propria: sarebbe meglio incorporare già fin d'ora con la lavorazione del terreno dell'altro concime organico, come lo stallatico pellettato, in questo caso in dose di due terzi rispetto alle quantità indicate sull'etichetta del prodotto prescelto. Oppure può procedere in marzo, quando effettuerà la lavorazione di preparazione del letto di semina, con un concime minerale bilanciato NPK per orto.

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA