Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
FAQ
People
coltivazione dell'orto
Inviato da vincenzo il 20-03-2014 19:15
ciao a tutti siamo arrivati allinizio della primavera e finalmente possiamo piantare l'orto avrei bisogno di qualche consiglio su come fare produrre i meloni e le zucche so che vanno cimati ma non so come e quando.in attesa di una vostra risposta tanti saluti e grazie.
Tibiletti

Risposta dell'esperto

Inviato da Elena Tibiletti

Nel Nord Italia, nell'ultima decade di marzo meloni e zucche vanno seminati in semenzaio da tenere in casa, per porre poi le piantine a dimora dopo la metà di aprile. Nel Sud invece si possono già seminare in piena terra. Partendo invece da piantine già pronte per il trapianto, l'epoca di messa a dimora nel nord rimane la seconda metà di aprile. Il terreno deve essere molto ben concimato: ora è il momento giusto per distribuire un prodotto granulare bilanciato per orto, lavorando la terra per incorporarlo. Le piantine vanno messe a dimora su file distanti 1,5 m per il melone e 2 m per la zucca, con distanza sulla fila rispettivamente di 1,2 e 1,5 m. L'irrigazione deve avvenire per infiltrazione laterale, senza mai bagnare il fogliame. A distanza di un mese dal trapianto le piantine vanno rincalzate alla base, e subito prima si effettua la prima concimazione di copertura. La cimatura si effettua se si vuole anticipare la produzione sul melone: la raccolta potrà iniziare così a 65-70 giorni dalla semina, anziché a 80-90. La produzione però terminerà anche prima. E' consigliabile pacciamare il terreno con paglia per ridurre il carico di malerbe (che vanno accuratamente eliminate per i primi 45 giorni almeno dal trapianto). Nel corso della coltivazione si effettua almeno un'altra concimazione sul melone e due sulla zucca. Man mano che i frutti si sviluppano, è bene porre sotto di essi un'assicella di legno, per mantenerli più sani. Sulla zucca l'irrigazione va interrotta 20 giorni prima della raccolta.

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA