Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
FAQ
People
ficus benjamin
Inviato da Laura il 17-10-2014 17:07
Ho su un grande terrazzo assolato (ubicato a Catania) 3 ficus di quasi 3 metri. I vasi in cui sono contenuti sono molto grandi ma ormai inadeguati e i ficus cominciano a dare segni di sofferenza.Mi chiedo se è possibile rinvasarli riducendo sia chioma che radici affinché io possa riutilizzare i vasi attuali, peraltro già enormi.Quale periodo è più consigliabile? Molte grazie Laura LINGUANTI
Tibiletti

Risposta dell'esperto

Inviato da Elena Tibiletti

Quando si raggiunge la massima dimensione del vaso, l'unico modo per rinvasare piante imponenti è proprio quello di svasare la pianta con molta cautela (bisogna essere in due a compiere l'operazione); tagliare – con un coltello affilato o un seghetto aiutandosi con il potatoio per tagliare di netto le radici senza tirarle – fette di 5 cm di terra e radici su tutti i lati; raschiare anche la superficie della terra con delicatezza; e poi rinvasare con un buon drenaggio sul fondo e terra nuova adatta alla specie. Durante lo svasamento consiglio anche di pulire con acqua e una spazzola a setole rigide il vaso, asciugandolo con carta assorbente. Appena prima di svasarlo, l'esemplare va invece potato per equilibrare la chioma alle radici. L'epoca migliore, nel caso dei sempreverdi, è il cuore dell'inverno, ossia il mese di gennaio, quando la loro attività è perlomeno rallentata. A fine febbraio consiglio di concimarlo per la prima volta, per poi rispettare l'abituale calendario di concimazione.

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA