Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
FAQ
People
Riscaldamento della serra
Inviato da Fulvia il 30-03-2015 23:21
Dcp02467-2013-11-02-va-warrenton_77ad26f1
Gentile Dottoressa, La ringrazio per la Sua risposta riguardo gli zucchini da fiore. Avrei l'idea di costruire una piccola serra intorno al bancone che uso per i contenitori, di cui la foto. Dietro a questo bancone alla base della casa esce un grosso tubo di scarico della caldaia a gas che sta nello spazio sotto la casa. Ho notato che emette aria calda ogni volta che la caldaia va in funzione. Non so se quest'aria potesse venire utilizzata per riscaldare una serra che sarebbe di dimensioni di circa 3.60 x 2.40 metri (lascerei circa 60 cm di spazio per camminare intorno al bancone). Probabilmente non si tratta di aria molto pura! Quali temperature sarebbero l'ideale per una serra? Premetto che durante i due inverni scorsi siamo scesi anche a -20°C, un record per questa zona in Virginia (USA), e siamo rimasti sotto lo zero per parecchi giorni. Dovrei far installare un lastrone di cemento per il pavimento?
Tibiletti

Risposta dell'esperto

Inviato da Elena Tibiletti

L'idea è buona, anche perché, sebbene l'aria di scarico della caldaia possa contenere gas in composizione e percentuale differente rispetto all'aria libera, le piante sono comunque in grado di utilizzare solo le componenti che a loro servono. Consiglio naturalmente di non creare una serra a tenuta stagna, bensì di lasciare qualche "feritoia" nella struttura, in modo da assicurare il necessario ricambio d'aria.

La serra dovrà essere fissa, con intelaiatura in metallo e copertura in lastre di vetro o di plexiglass, preferibilmente attrezzata con bancali dell'altezza di almeno 80 cm. La pavimentazione può essere presente o meno: una lastra di cemento o di metallo permette senz'altro un'agevole pulizia e disinfezione a fine stagione, rispetto alla sua assenza o a materiali come il legno. Deve essere previsto un sistema di apertura che consenta di arieggiare l'interno quando le giornate incominciano a farsi più calde, per richiuderla al tramonto. Altresì deve essere prevista la possibilità di escludere il riscaldamento quando appunto le temperature ambientali si rialzano.

La temperatura minima all'interno della serra dipende dal tipo di coltura: per le insalate invernali, gli spinaci e i cavoli sono sufficienti 5 °C; se si vogliono coltivare pomodori o zucchini bisogna salire a 22-25 °C, naturalmente in quantità costante (senza sali-scendi). Consiglio di installare un termometro digitale con registrazione delle temperature nell'arco delle 24 ore.

Consiglio infine di affidarsi a un tecnico specializzato nella realizzazione di serre riscaldate per la realizzazione del progetto e della struttura.

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA