Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
FAQ
People
rose in vaso
Inviato da Mara il 19-04-2015 17:44
P1010932_716b802c
ho delle rose rampicanti coltivate in grandi vasi, con la primavera hanno messo belle foglie sane e poi improvvisamente si sono appassite e ingiallite. Alcuni rametti si sono addirittura seccati.Ora tutta la rosa appare come senza vita. Ho regolarmente innaffiato e concimato sia con dello stallatico che con del concime azotato liquido diluito in acqua. Cosa può essere accaduto?
Tibiletti

Risposta dell'esperto

Inviato da Elena Tibiletti

La foto, completamente sfuocata, non aiuta... Posso però ipotizzare che si tratti di una bruciatura da eccesso di concime: non si può fertilizzare con stallatico e poi con un prodotto inorganico! Fra l'altro le rose si concimano con un fertilizzante ad alto titolo di potassio (che incentiva la fioritura), non di azoto (che favorisce il fogliame). Lo stallatico, oltretutto, si distribuisce in ottobre-novembre, mentre il concime chimico va dato in marzo.

Se la diagnosi è corretta, suggerisco di potare tutti i rami secchi e di bilanciare le irrigazioni in modo da dilavare il più possibile il concime dalla terra (l'acqua deve uscire liberamente dai fori di drenaggio), ma senza annegare le piante (il terriccio non deve rimanere umido).

Non è comunque detto che le piante si salvino...

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA