Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
Video
Coltivazione rose: il trapianto

http://giardinaggioweb.net/videos

I rosai in vaso si possono trapiantare in piena terra (o in un altro vaso) in qualunque momento dell'anno, con l'eccezione dei mesi tra maggio e settembre. Il periodo migliore per la messa a dimora, tuttavia, rimane quello tra novembre e marzo.
Naturalmente, il terreno non deve essere gelato, cioè deve essere apribile con la vanga; se così non è, rimandate la piantagione a febbraio o marzo.

Se dovete piantare più di un rosaio su una fila, appoggiate i vasi alla giusta distanza tra le piante lungo la fila immaginaria, in modo da avere già le posizioni scandite.
Scavate una buca di poco più grande rispetto al pane radicale di terra e ponete uno straterello di ghiaia o di argilla espansa sul fondo per evitare possibili ristagni idrici; ricoprite poi coprite con uno straterello di terra, dunque distribuite una dose di concime granulare a lenta cessione per rosai, e coprite ancora una volta con del terriccio.

Per aiutare la vostra pianta di rose a ritrovare il vigore e superare lo stress da trapianto, così come per migliorarne la fioritura primaverile, è bene effettuare una potatura decisa.

Continua su:
http://giardinaggioweb.net/posts/8354-coltivazione-rose-il-trapianto
CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA